Ultime Sorpresine sugli Orari e l’Offerta TAV 2010

by Pendolando on December 1, 2009

Sorpresina di NataleMentre continuano gli sforzi di coordinamento del Gruppo Pendolari ToMi sulle azioni di protesta (facci sapere se parteciperai all’azione del 5 Dicembre e/o a quella del 14 Dicembre giusto per prevedere quanti saremo!!) scopro, dal nostro informatissimo elleci, alcune stuzzicanti novità su quello che Trenitalia ha in serbo di fare nel 2010.

La prima notizia renderà certo felici quanti, come il sottoscritto, lavorano nei pressi della Stazione di Milano Certosa ma  farà probabilmente imbestialire tutti gli altri.

Il treno AV Frecciarossa 9595 delle 8:40 da Porta Nuova, (che badabene NON ferma a porta Susa), fermerà alla stazione di Milano Certosa anzichè a Garibaldi.

Questo dal 28 Dicembre fino a data imprecisata (ho controllato fino a Marzo poi non avevo più forza di simulare acquisti sul sito di Mordor)

Per cui, se lo gradisci, al mattino puoi fare:

8:40 Torino Porta Nuova -> 9:29 Milano Certosa -> 9:50 Milano Rogoredo

Anche sul treno del ritorno, l’AV 9594 FRECCIAROSSA delle 18.54 da Garibaldi, è previsto l’attracco a Certosa, ma solo fino all’8 gennaio 2010, pare.

Simulare (l’acquisto su trenitalia.it) per credere.

La seconda notizia è allegra + o – quanto lo è stato per me scoprire che Babbo Natale non esiste:

Dal prossimo mese potrebbe sparire lo sconto del 5% sugli acquisti di abbonamenti e biglietti online.

Provando infatti ad acquistare sul sito l’abbonamento dal 13 Dicembre, il prezzo è di 230 € anzichè 218€.

Spero si tratti di un ennesimo errore del sistema ma,  anche qui… simulare per credere!

Related posts:

  1. Ecco gli orari dei nuovi Frecciarossa To-Mi dal 1° Marzo 2010
  2. Orari invernali Trenitalia Alta Velocità: anteprima sul 2010/2011
  3. Frecciarossa mi sembri un treno inutile: a Gennaio si ritorna sugli InterCity
  4. Censimento abbonati TAV Torino Milano: facciamolo noi online!

{ 18 comments… read them below or add one }

elleci December 13, 2009 at 1:16 am

Una piccola consolazione per i pendolari che da Milano vengono a Torino: dal 13 giugno 2010 sono previste due coppie di TGV in più (ricompaiono cioè quelle cancellate con il nuovo orario) e soprattutto un nuovo AV Milano-Parigi, che partirà da Centrale alle 7:40 (arrivo a Porta Susa alle 8:35) e da Porta Susa alle 19:54 (arrivo a Centrale alle 20:50).

Reply

laura December 4, 2009 at 6:28 pm

grazie, sempre alle 15,30? Cercherò di esserci

Reply

laura December 4, 2009 at 6:03 pm

non riesco a capire a che ora è la manifestazione e dove
…potete scriverlo . Ieri sono andata a cercare parcheggi vicini a Porta Nuova. niente e quei pochi costano il doppio di Porta Susa. E’ una vergogna!

Reply

Roberto-Admin December 4, 2009 at 6:16 pm

Ciao Laura,
ti giro quanto comunicato oggi dal Gruppo Pendolari TO-MI di Yahoo che mi sento di sottoscrivere:

per quanto riguarda la protesta di domani 5 Dicembre come abbonati AV non verrà effettuata alcuna iniziativa in quanto sono già previste proteste NO TAV degli abitanti della Valle di Susa e dei pendolari sulle altre tipologie di treni come i regionali (e quindi non avrebbe senso).
Per quest’ultimi iscritti al gruppo, possiamo solo dire che è previsto un cordone umano intorno alla stazione Porta Nuova con cartelli con grandi foto per la denuncia dei disagi quotidiani sui treni.

A fronte degli orari di oggi e della comunicazione di Trenitalia decideremo insieme nei prossimi giorni come organizzarci.

Gianpaolo December 4, 2009 at 4:53 pm

Che belle notizie, oltre ai danni (multipli) anche le beffe… :-(

Reply

Edoardo December 4, 2009 at 10:02 am

Hanno cancellato il 21:50 da Milano!!!
Incredibile..

Mi chiedo come faranno i Novaresi e i Vercellesi…
Prenderanno tutti il Regionale??

Domani cosa fate?
Io non penso di venire.. non voglio che “La Stampa” scriva che i NO TAV , i PENDOLARI e gli ABBONATI TAV si sono uniti contro Trenitalia..

Reply

elleci December 4, 2009 at 12:41 am

Hanno appena pubblicato, con un ritardo pazzesco, gli orari completi – che purtroppo confermano quasi tutte le anticipazioni.

I regionali restano invariati.

Spariti i tre TGV ed i 4 ESCI per Venezia/Trieste, in parte rimpiazzati da tre nuovi Intercity Torino-Miano (che se non altro costano meno degli ESCI). Come previsto, partiranno da Torino alle 6:05, 7:08 e 12:08, e da Milano alle 9:05, 17:05 e 18:05. Unica sorpresa: l’IC delle 7:08 arriva a Garibaldi (alle 8:50) anzichè a Centrale.

Infine, si sono accorti dell’errore nei prezzi degli AV da Porta Susa, che adesso sono allineati a quelli da Porta Nuova.

Reply

Silvio December 4, 2009 at 12:32 am

Usciti tutti gli orari dal 13 dicembre della Torino – Milano sul sito Trenitalia !!!

Reply

Gian Paolo December 3, 2009 at 11:43 pm

..considerando che RFI ha pubblicato ieri il bando (come da sito istituzionale) per l’acquisto di 50 elementi AV..ci vorrà più di un anno per averli….nel frattempo su quelle linee, i tradizionali non girano. Però! mica male aver indebitato l’Italia (si , perchè il General Contractor ha ceduto i crediti) per 80 Miliardi di Euro fino al 2062…per una manciata di treni…e voler sforellare una intera regione….avrebbero speso di meno a regalar una “Modena” o una “Scaglietti” ad ogni Pendolare….

Reply

elleci December 3, 2009 at 9:30 pm

Sarebbe interessante sapere perchè bisognerebbe aspettare un anno per avere un treno AV all’ora. Forse perchè mancano treni e/o personale di condotta?

Reply

gianni December 3, 2009 at 4:54 pm

Mi sa che siamo fregati.
Bisogna trovare soluzioni alternative.
Spiace.

Gianni

Reply

davide December 3, 2009 at 4:12 pm

Su EPolis Torino (http://www.epolistorino.it) a pag.23 c’è un articolo che parla dell’incontro di ieri!
Si intitola “La Regione chiede entro un anno un treno Tav all’ora verso Milano”,come sempre tante speranze per il futuro, ma nulla di concreto per il presente…

Reply

gianni December 3, 2009 at 1:54 pm

Qualcuno sa come è andata la riunione di ieri.
Grazie

Gianni

Reply

Edoardo December 3, 2009 at 11:01 am

Rido, per non piangere

Reply

Lorenzo December 3, 2009 at 10:03 am

A me han detto al club eurostar che dal 13/12 acquistare il biglietto online o lì non avrà più nessuna differenza di costo…quello che non son riusciti a spiegarmi è perché visto che acquisto online e non pago uno allo sportelo devo pagare la stessa cifra? mah…

Reply

ilrobbe December 2, 2009 at 12:41 pm

L’aumento dell’abbonamento non credo sia un bug del sistema, credo dipenda invece dal fatto che da Gennaio verrà applicato anche sugli abbonamenti l’aumento che interesserà le corse singole già dal 13.

Reply

elleci December 2, 2009 at 12:16 pm

Speriamo che quando (estate 2011?) arriverà NTV si riveli più corretta di Trenitalia. Non ci vuole molto!

Reply

Michele Versace December 2, 2009 at 11:39 am

Già è assurdo che un’azienda, nel programmare un servizio, non tenga conto delle esigenze, delle indicazioni e delle richieste degli utenti che dovranno usufruirne e che portano dunque a tale azienda guadagno; ed è soprattutto brutalmente incivile.

Ma adesso apprendo che si è addirittura oltrepassato il paradosso visto che l’AV comincia a fermarsi ovunque tranne che nell’unica stazione della tratta – Porta Susa – riprogettata appositamente per questo servizio.

Da quando è iniziata questa vicenda mi sorprendo a pensare con rammarico che i pendolari non sapranno mai essere altrettanto incivili con Trenitalia.

Reply

Leave a Comment

Previous post:

Next post: