Offerta viaggio gratis su Italo per pendolari Torino Milano

by Pendolando on February 6, 2013

Come anticipato in un commento di qualche giorno fa,  è finalmente partita (grazie alla buona volontà del nostro Federico)  una bella iniziativa di NTV per i pendolari della Torino Milano!

Federico ha proposto alla direzione commerciale di NTV di offrire, ai soli utenti di Pendolando.it,  un viaggio di andata e ritorno di prova sui treni Italo , così da dare ai pendolari la possibilità di testare il servizio del nuovo operatore.

Chi interessato non deve fare altro che fornire i propri dati nel modulo presente in questa pagina del blog (dati che verranno girati a NTV per la generazione dei biglietti) e lasciare poi un commento sulla propria esperienza di viaggio con Italo.

Non è necessario quindi chiamare il call center Italo o andare a Casaitalo, basta compilare il questionario qui sotto!

Queste le condizioni per partecipare all’iniziativa:

  • offerta  valida per il mese di febbraio 2013, per i soli abbonati Torino Milano (richiesto codice abbonamento)
  • può essere fruita nei soli giorni di martedi, mercoledi e giovedi  ( qui trovi gli orari dei treni Italo  disponibili )
  • i due viaggi di andata e ritorno devono essere effettuati nella medesima giornata
  • necessario iscriversi entro il 14 Febbraio (per i viaggi nella settimana del 18 Febbraio) ed entro il 21 Febbraio (per i viaggi nella settimana del 25)

Chi interessato compili il form e spargete la voce solo tra pendolari TO-MI, l’offerta è limitata nel tempo !

Related posts:

  1. Abbonamenti Italo sulla Torino Milano dal 30 Novembre
  2. Orari Italo Torino Milano dal 9 Dicembre 2012
  3. Treni NTV sulla Torino Milano: orari Italo in anteprima
  4. Orari treni Italo: novità sulla Torino Milano dal 15 Dicembre 2013

{ 68 comments… read them below or add one }

Pepe1970 May 21, 2013 at 8:33 am

Ciao, io sto sudando freddo su questo nuovo orario estivo 2013; il mio treno fondamentale, il 9597 Torino 18.40 – Milano centrale 19.40, non lo trovo selezionabile, nè trovo news sui forum o indiscrezioni. Alla biglietteria mi hanno detto che non sanno nulla, ma se me lo sopprimono (era l’ultimo FR Torino – Milano della giornata!!!) resta solo un FB che parte verso le 19.10 e arriva alle 20.50…. Sono veramente preoccupato. Qualcuno ha delle info attendibili??

Reply

Giovanni May 22, 2013 at 1:44 pm

Ciao,
ho notato anche io e non ho news aggiuntive.

ho visto che è stato aggiunto un FrecciaRossa aalle 5:40 del mattino..speriamo non sia a discapito di quello delle 18:40, treno che reputo fondamentale e che addirittura prolungherei almeno a Bo

elleci May 24, 2013 at 10:11 am

Hanno finalemente completato gli orari, ed il treno delle 18.40 da Torino è confermato. Hanno anche aggiunto un treno alle 22.05 da Milano Centrale.

Pepe1970 May 24, 2013 at 10:37 am

Yes, ho letto anch’io oggi le aggiunte…. e ci sono un sacco di cose positive!
Oltre al To->Mi 9597 delle 18.40, ed oltre al Mi->To delle 22 di cui parlava elleci, da Milano aggiunto un FR 9602 alle 9:05, dovrebbe così sgravare il classico FR 9596 delle 8:00 e coprire il “buco” per cui a Torino con l’alta velocità ci potevi arrivare o alle 9 o alle 11.
A questo punto l’unica preoccupazione è che su un altro forum ho letto che l’orario caricato ora sembra presentare degli errori, ed in particolare sarebbero listate linee invece sopresse….. mi auguro che riguardi solo il trasporto regionale!!

miller May 20, 2013 at 1:50 pm

Non so se sia per un’improvvisa illuminazione divina o se (più probabilmente) hanno ricevuto parecchie segnalazioni e che per una volta ne abbiano tenuto conto….fatto sta che in questo momento facendo una ricerca sugli AV MI-TO serali delle settimane centrali di agosto avremo ENTRAMBI i treni: 18.05 da CLE e 18.40 da P.GA. Applausi…..

P.S.: questo blog è stato abbandonato dal moderatore?

Reply

Pendolando May 20, 2013 at 10:45 pm

Ciao Miller,
non è la prima volta che vediamo togliere e/o aggiungere treni a meno di un mese dal cambio di orari (estivo o invernale che sia). Se questo sia una conseguenza delle segnalazioni/reclami dei pendolari, piuttosto che dei tempi fisiologici di aggiornamento degli orari da parte di Trenitalia, non ho modo di saperlo… opterei cmq per la seconda, visto lo scarso e tardivo feedback che trenitalia ha sempre dimostrato verso le segnalzioni “dal basso”.

Rispetto alla tua domanda in PS, il blog non ha mai avuto un moderatore, semplicemente quando ritengo che ci sia qualcosa di interessante e/o utile da dire (nei commenti, o tramite post) cerco di dirlo. Se ultimamente trovi poche tracce di moderazione e/o di vita sul blog è perchè:
1- non ho molto da dire sulle discussioni tecniche Italo vs Frecciarossa + problemi rete RFI (non mi appassionano, sarà che da piccolo non ero attratto dai trenini..)
2- i messaggi di provocazione e/o offensivi (verso i difensori di Italo vs Trenitalia) li filtro alla fonte, per evitare inutili flame
3- da Marzo ho cambiato lavoro, e – fortunatamente – i treni che prendo adesso (9638 la sera e 9517 la mattina) non presentano particolari ritardi e/o problemi, per cui mi manca forse un pò di materiale “empirico” di discussione che mi infiammi al punto giusto da farmi venire voglia di scrivere qualcosa :-)

Se c’è qualcosa di cui credi avrebbe senso parlare (farci un post), che possa interessare i pendolari TO MI, io sono decisamente a corto di idee/ispirazione in questo periodo per cui se hai dei suggerimenti ( o meglio ancora dei contenuti da pubblicare), sono sempre disponibile a valutare e mettere il blog a disposizione ;-)
Grazie cmq per i commenti tuoi e i di tutti i pendolari che aiutano a rendere vivo un blog che altrimenti sarebbe probabilmente già, di suo, morto e sepolto da un pezzo. ;-)

Valerio May 9, 2013 at 7:38 am

Grazie miller, reclamo inoltrato.
In parallelo si potrebbe pire pensare di scrivere ad Italo chiedendo loro di prolungare fino a To le tratte di alcuni treni…anche per testare il loro interesse verso noi pendolari
Buona pendolata a tutti!

Reply

Valerio May 8, 2013 at 10:28 am

Ciao miller,
per comodita potresti postare uno dei tuoi reclami x lo scandalo agostano??…cosi con un bel copia/incolla inondiamo lorsignori di email.
Ti ringrazio in anticipo

Reply

miller May 8, 2013 at 12:10 pm

Buongiorno, vi scrivo per lamentare come anche quest’anno nelle settimane di agosto sia prevista la sospensione dei treni FRECCIAROSSA AV 9634 e 9638 da MILANO a TORINO. I treni citati sono gli unici che offrono un servizio tra le 2 città in orario pomeridiano tra le 16 e le 18.30, orario che come facilmente si può immaginare è quello più utilizzato da pendolari e lavoratori in genere per spostarsi tra le due città in direzione TO. Vengono però mantenuti collegamenti molto più “vuoti” in orari centrali della giornata o inizio pomeriggio. Vorrei quindi capire come in un momento di crisi vengano eliminati questi treni, visto che esaminando la situazione degli anni scorsi, non tutti sono in vacanza anzi! Vi sollecito in anticipo ad un ripensamento! Cordialità

Alby85TO May 8, 2013 at 10:15 am

Farebbe comodo anche a me che i treni che hai citato proseguissero per Torino, ma sinceramente queste sono decisioni prese dai grandi capi ai piani alti oscure a noi comuni mortali. Sono quasi sicuro che il NO-Stop 9974 vorrebbero prolungarlo fino a Torino, credo che si farà dopo l’estate però…in ogni caso se dovessi avere altre news ve le farò sapere :)

Reply

miller May 8, 2013 at 9:02 am

Vi ringrazio per gli interessanti excursus di natura tecnico-fiabesca…mi rimane comunque la curiosità di sapere perchè Italo non spinga per avere delle tracce tra le 17.30 e le 19 per il rientro dei pendolari a TO: Alby, tu che se addentro, puoi provare ad illuminarci? Non credo che regga ancora il motivo solito, cioè “RFI non ci dà le tracce”. Vedere sull’orario il 9974 e il 9942 fermarsi a PG quando potrebbero tranquillamente riempirsi di pendolari e proseguire fino a TO mi fa leggermente girare le OO.
Nota a margine: ho iniziato a inviare reclami a FS per la solita situazione scandalosa di agosto…se lo facessimo in tanti forse prima del 9 giugno qualche risultato potremmo ottenerlo..

Reply

Alby85TO May 7, 2013 at 11:30 pm

Ok, va bene. Ma visto che ne abbiamo parlato in lungo e in largo, che senso ha scrivere ogni giorno i ritardi dell’uno o dell’altro? Sei tu che hai detto che è giusto e democratico che i regionalini strapieni abbiano gli stessi diritti di un eurostar, quindi è inutile lamentarsi, quei treni saranno sempre in ritardo se le menti geniali di RFI continuano a lavorare in quel modo. Poi se secondo te il 9915 (ma anche il 9563) arrivano in ritardo per qualche altro motivo faccelo sapere; poi tu ti limiti alla Torino-Milano, dovresti vedere in che modo è gestita la BO-FI, ma lasciamo stare. E tanto per la cronaca, un paio di settimane fa sono stato fermo mezz’ora sulla Firenze-Roma dalle parti di Arezzo a causa del FR 9537 guasto davanti a me. Come vedi succede anche ai migliori.

Reply

Valerio May 7, 2013 at 9:09 pm

Ahhh stavo quasi dimenticando, oggi:
FE9563 +5
IT9915 +10
…ieri….
FR9563 +18
IT9915 NON PERVENUTO…causa mancato funzionamento italo in viaggio

Reply

Valerio May 7, 2013 at 9:06 pm

Ahhh stavo quasi dimenticando, oggi:
FE9564 +5
IT9916 +10
…ieri….
FR9563 +18
IT9915 NON PERVENUTO…causa mancato funzionamento italo in viaggio

Reply

Alby85TO May 7, 2013 at 5:16 pm

Ahahahah sei un grande, ma Esopo non aveva a che fare con i regionali di Trenord ;)

Reply

Valerio May 7, 2013 at 5:00 pm

Ohhh vedi. Siamo assolutamente d’accordo (supercazzole a parte): il problema è della linea e della sua gestione, sia per i vecchi FR che x i piu giovani IT…che poi un regio stracarico di pendolari abbia gli stessi diritti di transito che ha un FR o un IT, in assenza di binari dedicati all’AV, mi semvra giusto e democratico…e qui ritorniamo al problema degli investimenti che vengoni fatti solo dal pubblico e di cui godono i privati.
Un saluto e grazie x tutte le spiegazioni anche se la storia di Esopo sulla tartaruga e la lepre rimane sempre attuale :-)

Reply

Alby85TO May 7, 2013 at 4:07 pm

Verissimo ciò che dici, ma considera che la linea non è tutta a 300…intanto in ingresso e uscita si cambia tensione (da 3kV cc a 25kV ca e viceversa in uscita), in questi tratti (lunghi un paio di km) il treno va “per inerzia” a pantografi bassi (e il freccia a riprendere velocità ci mette un sacco, anche perché quando è stato progettato non si immaginava di farlo correre sotto i 25kV, il suo software ha giustamente bisogno dei suoi tempi per riprendere a funzionare sotto una nuova tensione; lungo la tratta ci sono altri punti simili senza corrente (dove si perde velocità..), a Novara la velocità massima scende a 260 per circa 8km per poi ritornare a 300 (il freccia non ce la fa più ad arrivare a 300, ce la fa a malapena italo..). A Rho si ritorna sulla storica. Prima di Rho fiera si esce dall’AV; il segnale che ne regola l’uscita (segnale di confine) non si dispone a via libera fino a quando il treno precedente non è a certosa). Inoltre i 16 km di cui ti parlavo prima, non devi immaginarteli dalla coda del treno precedente al muso del treno seguente: la linea è divisa in sezioni (si chiamano sezioni di blocco), ma si “liberano” solo un paio di minuti dopo il passaggio di un treno per ragioni di sicurezza. Quindi quei 16 km sono teorici, in realtà sono molti di più..ma fino a Milano diciamo che il fastidio che mi può procurare è di solo qualche minuto. Ma è quanto basta perché io arrivi a Certosa in ritardo e RFI preferisca far transitare un regionale di Trenord per Garibali e fermare li il mio treno (ad onor del vero capita qualche volta anche ai freccia). Comunque non mi permetterei mai i fare il professore con nessuno di voi, io volevo solo cercare di spiegarti i motivi dei ritardi dal mio punto di vista, tutto qua.

Reply

The Menny May 7, 2013 at 3:30 pm

Ragazzi.. La polemica che state facendo sui 5minuti più 5minuti meno penso sia un pó puerile..
Sono stati stilati gli orari secondo scopi commerciali invece che reali.. Onestamente metterci 40 minuti o 50 minuti NON cambia nulla… La cosa grave che accade è che non sai quando parti e NON sai quando arrivi..
Questa gara a chi c’è l’ha più lungo tra le due aziende è veramente inutile e dannosa.. Hanno entrambe bisogno del Viagra…

Reply

Valerio May 7, 2013 at 3:21 pm

Caro Alberto, io non sono un tecnico, ma so far di conto.

Da Rondissone a Novara sono circa 70 km. Facciamo che il freccia, che lè vecchio, viaggia ad una media dei 180 km/h. Da Rondissone a Novara impiega 23 minuti.

Ora, Italo che parte da Rondissone circa 15 minuti dopo dovrebbe coprire il tratto di 70 km in circa 8 minuti, alla ragguardevole velocità MEDIA di 525 km/h…se anche i minuti di distacco a Rondissone fossero 10 Italo dovrebbe viaggiare ad una MEDIA di 323 km/h…se i minuti a Rondissone fossero 20, dovrebbe andare ad una MEDIA dei 1400 km/h (piu della velocita del suono)… secondo me è IMPOSSIBILE

…la mia allusione al FR1000 era ovviamente ironica…un treno con 8 carrozze che va ai 360 NON è la soluzione per il trasporto pendolari

Reply

Alby85TO May 7, 2013 at 2:31 pm

Attendiamo tutti con ansia il FR1000, così avremmo finalmente dei treni come si deve in giro per l’Italia…Se poi vuoi una sommaria risposta alla tua domanda, il 9563 che dici tu PARTE 20/25 minuti prima del 9915 (da TO), ma arriva se va bene 5 minuti prima a MI. Per poter correre a 300 senza intoppi servono almeno 16km costanti di via libera davanti al treno…il 9915 all’altezza di Novara ti assicuro che ha già ripreso il 9563, e quindi rallenta la sua corsa (onde evitare un italo che entri a 300 nel sederino del Freccia)…poi a Milano ci sono tutti gli altri problemi di cui abbiamo parlato…il freccia che va a centrale passa a Certosa a 105 km/h (non deve fare la deviata a 30 come quelli ha vanno a Garibaldi) e continua sulla “linea cintura” per MI Centrale, molto meno trafficata della “linea Novara” che va a Garibaldi…spero di averti spiegato da un punto di vista leggermente tecnico i problemi dei nostri viaggi pendolari…:)

Reply

Valerio May 7, 2013 at 11:09 am

Carissimi, vedo con piacere che tutti concordiamo sul fatto che i problemi principali sono rappresentati dalla linea e dalla sua gestione, in particolare dai tratti e nodi cittadini. Non per nulla, a noi del FR9563, i capitreno interpellati, dicono che l’arrivo in ritardo a TO P. Susa è colpa del regionale 10004 per Bardonecchia, ritardo che spesso viene amplificato dal traffico all’altezza del nodo di MI Certosa. Sarà perché sono un po duro, ma mi resta ancora da capire come il FR9563 che arriva in stazione ad MPGA 20/25 minuti prima di IT9915, ne provochi un ritardo di 5/10 minuti. Questo anche in considerazione del fatto che il FR 9615 che parte 11 min dopo IT9915 arriva a MI Centrale sempre in orario o con ritardo irrisorio…evidentemente in questo caso IT non intralcia il FR9615 perché si muovono su 2 tracce diverse una volta entrati nel tratto di Milano. Mi fa piacere che IT abbia uno spunto migliore del FR che gli consente un guadagno di 2/3 min sulla tratta To-Mi; a dire il vero non mi stupisce visto che ha 2 carrozze in meno del FR. Attendo con ansia di conoscere le prestazioni del nuovo FR1000 (numero carrozze 8!!!)….chissà, magari guadagneremo 4/5 min sulla tratta To-Mi a fronte di un maggiore e salato esborso…queste sì che sono le cose che interessano ai pendolari.

Reply

Eddy May 7, 2013 at 11:55 am

Concordo con il Sig.Valerio…..vedendo i primi dati x ora sono rimasto un pò deluso dai ritardi di ITALO.

elleci May 6, 2013 at 2:02 pm

Confermo al 100% quello che dice Alberto. Uno dei problemi è che RFI ha impostato degli orari troppo stretti tra Porta Susa e Garibaldi (43-44 minuti). Il Frecciarossa potrebbe riuscire a rispettarli solo se tutto filasse liscio, ma sappiamo benissimo che ciò succede una volta su mille. Soprattutto a quell’ora del mattino, con tutti i regionali che transitano a Certosa. Italo accelera molto meglio e di suo potrebbe anche farcela con 2-3 minuti di anticipo, ma viene quasi sempre intralciato o dal Frecciarossa in ritardo – senza contare la partenza in ritardo da Porta Susa grazie al regionale per Ivrea in ritardo. Forse potrebbe migliorare qualcosa dal 10 giugno, quando Italo partirà alle 8:47, cioè 10 minuti dopo l’orario teorico dell’Ivrea. C’è infatti da dire che gli orari attuali sono stati sputtanati dalla mancata apertura della stazione AV di Bologna, inizialmente prevista per dicembre 2012 e ora per giugno 2013. Anche qui, colpa al 100% di RFI – che ha comunicato la mancata apertura pochissimi giorni prima dell’avvio del nuovo orario. Non è facile per NTV operare avendo a che fare con un’azienda inefficiente e scorretta come il gruppo FS. Spero solo che NTV riesca a sopravvivere!

Reply

Alby85TO May 6, 2013 at 10:42 am

Secondo te è una scusa, io te lo dico perché sulla tratta lavoro a diversi orari, quindi se te lo dico è perché lo vedo (esempio: ieri mattina ho portato il 9923 a Milano con -3)…credimi, non ho nessun interesse a difendere italo o Frecciarossa (che per l’età che ha è un signor treno), non me ne viene in tasca nulla, ma ti assicuro che è così, se potessi ti porterei in cabina e vedresti con i tuoi occhi, ma in ogni caso se non ci vuoi credere va bene lo stesso. È anche verissimo ciò che dici riguardo i nodi cittadini, posso anche anticiparti che è in studio un miglioramento del nodo di Milano per l’AV. Quando inizieranno i lavori però è un mistero, ovviamente.

Reply

Valerio May 5, 2013 at 8:46 pm

Caro Alberto, da semplice pendolare, ti devo dire che mi dispiace sentire le stesse identiche scuse che ho sentito in questi anni da parte di Trenitalia, ossia che “la colpa e’ sempre degli altri”. Mi piacerebbe sapere come e’ possibile che un FR che parte 20 minuti prima di IT, e che arriva con un ritardo di 5 minuti, possa causare un ritardo di piu’ di 10 minuti ad IT. Il vero problema, a cui tu accenni solo parzialmente, e’ la mancanza di un binario dedicato all’AV una volta che i treni entrano nei “centri abitati”…questa, a mio avviso la vera causa del 90% dei ritardi di FR e IT. Come è possibile che da Rho Fiera a Mi Rogoredo sia i FR che gli IT impieghino circa 40 minuti?…questo a mio avviso e’ il reale problema, non lo spunto maggiore di IT rispetto ai FR che, se tutto va bene, consentira’ sulla tratta To-Mi un guadagno di 2/5 minuti. Il secondo problema e’ che a lor signori piace fare soldi con l’AV senza fare investimenti..se non quelli pagati da noi cittadini e di cui godono i privati. Un saluto

Reply

Alby85TO May 3, 2013 at 5:47 pm

Il problema di Italo 9915 è proprio il FR9563…dal momento che fa ritardo il Freccia, l’italo che gli sta dietro arriverà per forza in ritardo…provate a guardare altri servizi di italo da TO a MI quando non c’è nessun FR davanti…l’orario è più o meno sempre rispettato…sono un macchinista di italo (pendolare come voi), ma ho viaggiato spesso anche con FR, quindi so quello che dico…purtroppo la traccia orario tra le due città è calcolata al millesimo di secondo, e l’ETR500 (alias FR) ha prestazioni in spunto e accelerazione nettamente inferiori all’ETR575 (alias italo). Metteteci in più la congestione di traffico ferroviario che si verifica durante la fascia pendolari a MI Certosa ed ecco spiegati i ritardi..

Reply

Valerio May 3, 2013 at 8:55 am

FR9563 +5
IT9915 +11

Reply

Valerio May 2, 2013 at 8:40 am

FR9563 +2
IT9915 +8

Reply

Leonardo May 2, 2013 at 8:35 am

Non credo che quelli di NTV siano obbligati a vendere gli abbonamenti. Se non vogliono i pendolari che smettano di vendere abbonamenti

Reply

Valerio April 30, 2013 at 8:54 am

Quoto Edoardo…
FR9563 +10
IT9915 +12

Reply

Edoardo April 30, 2013 at 6:13 am

La strategia mi sembra molto chiara: ITALO non punta sugli abbonamenti e sul traffico pendolare.
Se mettesse un treno intorno alle 18:00 da Milano guadagnerebbe un 200-300 pendolari? Forse meno.. Ma sarebbero tutti biglietti interi in meno.. E già hanno poche carrozze…
Lo spazio ce l’avrebbe anche, come al mattino che parte tra il 7:27 e il 7:53… Quindi…

Reply

miller April 29, 2013 at 5:09 pm

Nel frattempo anche per agosto di quest’anno si prevede una drammatica riduzione del servizio, soprattutto la sera (basandomi su ciò che è già consultabile sul sito TI)…pare che le proteste degli anni scorsi non producano mai risultati. E Italo continua a non avere tracce tra le 18 e le 19….

Reply

andrea April 29, 2013 at 5:34 pm

In effetti su Italo la questione e’ molto strana, su 18 treni che arrivano da sud a MI Porta Garibaldi, solo 6 continuano fino a torino (fra quei 18 ce ne sono giusti 2 che arrivano a Porta Garibaldi rispettivamente alla 17.53 e 18,23, se proseguissero per Torino si prenderebbero una bella fetta di pendolari). Chissa’ se e’ una strategia ITALO o qualcuno fa ostruzione… In compenso italo ad agosto taglia ad solo un treno (quello delle 6) e solo fra l’11 ed il 22 agosto… TI dal 5 al 25 Agosto taglia un sacco di treni su MI CENTRALE…

Valerio April 29, 2013 at 8:40 am

FR9563…+11
IT9915…+9

Reply

Valerio April 24, 2013 at 8:45 am

FR9563 +5
IT9915 +10

Reply

Valerio April 23, 2013 at 8:58 am

FR9563 +7
ITA9915 +17
…da oggi provero a seguirli giornalmente…spero in collaborazioni

Reply

Valerio April 22, 2013 at 11:12 pm

Se hai i dati sui ritardi di Italo pubblicali…quelli del 9563 sono scandalosi: 138 min nel solo mese di Aprile

Reply

Valerio April 22, 2013 at 11:09 pm

Robertinho…molto molto bene, vedo che hai colto perfettamente il senso del mio post, così come avevi colto quello di Leonardo (non Leonello)…sai cosa vuol dire monitorare la situazione? vuol dire che trenitalia è + puntuale di italo?…mah

Reply

Valerio April 17, 2013 at 8:48 am

…il tutto basato sui siti internet…xo dovremmo tenerli d’occhio x capire bene la situazione e valutare il da farsi nei mesi a venire

Reply

Valerio April 17, 2013 at 8:45 am

Stamattina ho ptovato a fare un primo confronto:
Frecciarossa 7:27….+11 a garibaldi
Italo 7:47…..+14 a garibaldi

Reply

Robertinho April 22, 2013 at 2:16 pm

e con questo Valerio vorresti farci credere ke trenitalia è più puntuale di italo???non esiste partita.

Valerio April 3, 2013 at 10:20 pm

Mah…solo 2 commenti relativi al viaggio prova su Italo…poca roba.
Chissà se saranno cosi gentili e diaponibili quando avranno a che fare con una massa consistente di pendolari che causera inevitabilmente dei problemi di gestione…oppure se anche loro prenderanno la strada di trenitalia….cmq io di mio ho sentito almeno 4/5 persone lamentarsi della scomodità dei sedili su Italo…qualcuno conferma?

Reply

miller April 4, 2013 at 5:39 pm

Confermo: non ho potuto fare la prova-pendolari perchè gli orari del ritorno non me lo consentono, ma ho fatto Roma-Torino e posso dire che i sedili Smart (Italo) sono piu scomodi-stretti della seconda classe dei Frecciarotta.
PERO’ sinceramente se ci fosse un treno MI–>TO tra le 18 e le 19 con posto sempre assegnato e puntualità superiore a quella oggi dei FrecciaRossa (e mi dicono che Italo sia mediamente molto più puntuale sulla tratta), la “scomodità” dei sedili passerebbe non in secondo ma in millesimo piano.

Donatello April 16, 2013 at 9:34 am

Confermo che i sedili sono leggermente più scomodi ma in un viaggio di 44 minuti passa in secondo piano… A mio parere….

Donatello April 16, 2013 at 9:34 am

Confermo che i sedili sono leggermente più scomodi ma in un viaggio di 44 minuti passa in secondo piano… A mio parere….

Donatello March 22, 2013 at 10:50 pm

Ciao… Io ho fatto la prova gratis e a marzo mi sono abbonato… Per fortuna ho potuto modificare l’orario di lavoro e renderlo compatibile con quelli di italo… Dopo circa tre settimane di abbonamento posso dire che è proprio un’altra vita…. Personale simpatico e disponibile, POSTO PRENOTATO e customer care efficiente…. Italo tutta la vita! (Tralasciando gli scherzi quotidiani di fs)

Reply

Leonardo March 6, 2013 at 7:54 am

Mi avrebbe fatto piacere ma purtroppo non ho potuto fare la prova.
È possibile che ci sia 1 solo commento di chi ha provato?
Quanti sono quelli che hanno fatto la prova?
Come si sono trovati?

Reply

Robertinho March 14, 2013 at 2:11 pm

Caro Leonello,
xkè citare solo italo quando esiste un autostradale che in 110 min ti porta a milano pagando meno di un terzo di trenitalia???

L’alternativa esiste,basta ingozzare trenitalia!!!

saluti

Edoardo March 6, 2013 at 7:37 am

Io ho scritto il 14 Febbraio il mio commento.
In effetti anche altri potrebbero commentare qui a beneficio di tutti e di tutte…
Bisogna chiedere a Mark di intervenire così animiamo il post!

Reply

Laura March 6, 2013 at 4:38 pm

Io mi sono trovata bene, pochissimi minuti di ritardo, 5 al mattino e 3 alla sera.
Il problema rimane la mancanza di un treno al ritorno nella fascia oraria più gettonata che secondo me porterebbe diversi abbonati Frecciarossa a spostarsi su Italo.
Inoltre i pochi treni disponibili non consentono flessibilità: del tipo che se perdo il 7.42 al mattino sono fregata :)…

Valerio March 5, 2013 at 7:39 am

Ciao,
Nessuno che abbia commentato su Italo…

Reply

Laura March 5, 2013 at 10:17 am

Io ho scritto all’indirizzo e-mail che aveva mandato Federico…

Federico February 14, 2013 at 10:28 am

Ciao Valerio, io scrivo spesso a Trenitalia per segnalare i ritardi cronici soprattutto al ritorno dove 20 minuti sono ormai fissi ma anche la mattina 10 minuti è la norma.
Nessuno prenderà provvedimenti e c’è solo da sperare che Italo aggiunga il treno alle 18.30 in modo da poter definitivamente abbandonare i Frecciarossa. Speriamo arrivi presto!

Mi Raccomando chi ha fatto la prova con Italo ci invii i propri commenti, incluso orari mancanti, a provaitalo@gmail.com

Grazie

Reply

Valerio February 14, 2013 at 8:41 am

Basta! Pure oggi 14 Febbraio 2013, il 9563 è arrivato a MPGA con un bel ritardo di 18 minuti…questa ormai sta diventando una consuetudine. Ma è possibile che ai.piani alti nessumo se ne accorga e prenda provvedimenti?

Reply

Edoardo February 14, 2013 at 8:11 am

Per i pendolari come me che hanno fatto ” l’esperienza Italo” e ( sempre come me ) si sono trovati bene, consiglio di dire al controllore o al personale di bordo in generale che dovrebbero mettere un 18:30..
Loro lo scrivono su un loro “portale” .. Mi è arrivata or ora la conferma della segnalazione..
Unica cosa di italo inferiore a trenitalia è che l’ambiente smart è più scomodo della standard, sedili più piccoli e stretti.. Ma tant’è..
Ricorda molto un fecciargento, anche se molto più bello!

Reply

Federico February 13, 2013 at 6:02 pm

Buongiorno a tutti,

Rispondo a Carmen e a Laura confermando la corretta ricezione della vostra richiesta. Riceverete il biglietto entro Lunedì prossimo poichè raccogliamo i nominativi fino a Venerdì e li inviamo a Italo per l’emissione dei biglietti che richiede sempre qualche gg.
Carmen non trovi niente sul sito di Italo poiché questa è una nostra iniziativa dove NTV che ha semplicemente accettato la nostra proposta.
Sull’aggiunta del treno alle 18.30 credo che sia il punto di svolta per molti pendolari che potranno finalmente abbandonare i frecciarossa perennemente in ritardo.

Reply

Laura February 18, 2013 at 11:01 am

Biglietto ricevuto! Ci risentiamo per i commenti.
Intanto grazie!

Laura February 13, 2013 at 4:09 pm

Anch’io ho fatto richiesta (ieri)…sono curiosa di vedere se arriva il biglietto.

Mi chiedevo se qualcuno di voi avesse avuto notizie sul famoso Milano-Torino di Italo alle 18 e qualcosa che pareva dovesse entrare in servizio…

Reply

carmen February 13, 2013 at 11:20 am

Io ho fatto la rischiesta oggi, quanto tempo devo aspettare prima di ricevere qualcosa? E soprattutto come mai sul sito di ntv non c’è niente?

Reply

Federico February 11, 2013 at 5:01 pm

Spero che tutti abbiate ricevuto il vostro biglietto via mail o sms e in caso di problemi usate tranquillamente questi area commenti dove cercheremo di darvi risposta immediata. Ricordo a tutti di farci pervenire i vostri commenti sul servizio a provaitalo@gmail.com

Reply

Edoardo February 11, 2013 at 3:06 pm

Sms ed email ricevute!
Il 13 vediamo come si viaggia!
Sperando coprano prima o poi la fascia delle 18:00

Reply

Maurizio February 11, 2013 at 1:46 pm

Biglietto ricevuto (mail + sms). Il 13 vedremo come si viaggia su Italo. ;-)

Reply

Federico February 11, 2013 at 10:51 am

Ciao a tutti,

Per chi si è iscritto la settimana scorsa entro oggi riceverà i biglietti via mail e via sms per il suo viaggio A/R.

Reply

Edoardo February 11, 2013 at 9:02 am

Ciao
Ho compilato il form il 7 Feb per poter viaggiare il 13 febbraio.
Nessuna risposta e a Casa Italo di Porta Susa non ne sanno nulla…
Sul sito di Italo non ho trovato nulla, magari non sono capace io ..
C’è un modo per capirne di più?

Reply

Maurizio February 8, 2013 at 1:28 pm

Solo una domanda: quanto tempo ci vuole per ricevere una risposta? Lo chiedo giusto per sapere se ho compilato correttamente il form e se ci possono essere stati eventuali errori.

Reply

miller February 8, 2013 at 8:50 am

Concordo…non so di chi sia la colpa (al 99% NON di Italo) ma finchè non ci sarà un treno intermedio tra le 17.26 e le 19.26…..non potrò prendere Italo neanche gratis.

Reply

marco February 7, 2013 at 7:09 pm

ci fosse un orario decente per il ritorno sarei già passato volentieri a NTV…lasciando l’amata carrozza ristorante del fecciarossa..

Ma ahimè finora non è compatibile con le mie esigenze.

Reply

Gianni February 7, 2013 at 6:55 pm

Scusa come fa NTV a sapere se il CODICE ABBONAMENTO da me inserito è reale?

Reply

Leave a Comment

Previous post:

Next post: